spot_imgspot_img
spot_imgspot_imgspot_imgspot_img

Come arredare casa con il parquet: tante possibili soluzioni

Casa con il parquet: gli stili d’arredamento migliori

Sebbene richieda una manutenzione spesso impegnativa, il parquet è una tipologia di pavimentazione molto diffusa e amata. A giocare a suo favore, del resto, troviamo un ampissimo ventaglio di vantaggi: tra questi troviamo prima di tutto l’estetica, che dal legno riesce sempre a ricavare un’identità più incisiva.

Anche il calore tuttavia, assieme all’accoglienza e all’aspetto naturale, fanno del pavimento in legno una soluzione d’arredo unica nel suo genere.

In molti, tuttavia, si chiedono se tra tutti questi vantaggi si possa annoverare anche la versatilità.

Il parquet – che tanto piace agli Interior Designer del nostro tempo – è o non è una pavimentazione adattabile?

Nelle prossime righe proveremo a scoprirlo, passando in rassegna gli stili d’arredamento che meglio accolgono la soluzione pavimentaria in legno.

Scopriamo di più.

Arredare casa con il parquet: le diverse tipologie

Cominciamo col dire che il parquet abbraccia tante diverse tipologie di pavimentazioni in legno e pertanto molti sono anche gli effetti da poter ottenere in casa. I legni per parquet possono differire per colore, texture, spessore, luogo di provenienza e caratteristiche. Tra quelli maggiormente utilizzati troviamo l’abete, l’acero, il faggio o il ciliegio.

Ma quali sono invece le tipologie di arredamento a cui il parquet meglio si abbina?

Ecco un elenco da cui lasciarsi ispirare.

Parquet casa in stile minimal

In una casa stile minimal, dove tutto è pulito e lineare, un parquet in rovere spazzolato potrebbe essere la soluzione più adeguata. Il pavimento in legno, in un’abitazione che privilegia l’essenziale, può aiutare a rendere otticamente gli spazi più ampi. Il parquet, inoltre, dona all’appartamento carattere: il rischio di una casa spoglia è spesso quella di apparire priva di personalità.

Parquet Vintage

Se invece avete scelto un parquet in ciliegio, allora l’arredamento da prediligere è quello in stile classico o vintage. In entrambi i casi il legno può valorizzare l’estetica e l’aspetto complessivo di tutto l’appartamento. Questo materiale, del resto, rievoca il concetto d’accoglienza tanto caro alle epoche passate.

Parquet Stile industrial

Lo stile industrial invece è quello che meglio si abbina con un parquet in legno massello. Questo stile d’arredamento, che si colloca a metà strada tra classico e moderno, si serve di dettagli dal carattere industriale per rendere gli ambienti unici e pieni di personalità. Fra travi a vista e ceramiche in terracotta, non possiamo non pensare di donare al pavimento un colore che sappia combinare le due diverse anime alla base di questo trend.

Parquet Stile moderno

Anche lo stile moderno accoglie di buon grado il parquet, così come quello contemporaneo. È questo il caso dell’arredo scandinavo, che si ispira alle case nordiche e dal quale il minimal trae ispirazione.

In una casa scandinava potrebbe essere un’idea quella di inserire il parquet d’acero, caratterizzata da tinte chiare ma comunque calde e delicate.

Parquet Stile organico

Un’altra corrente d’arredamento che privilegia il parquet è quella organica, che si compone di soli materiali naturali. In questo caso consigliamo di orientare la scelta su un parquet in noce.

- A word from our sposor -

spot_imgspot_imgspot_img

Arredare casa con il Parquet