Vini DOCG bianchi Piemontesi

Vini campani DOC: le migliori bottiglie premiate

Vini DOCG bianchi Piemontesi

Vini bianchi piemontesi, le bottiglie più pregiate

Quali sono i vini bianchi piemontesi più famosi, le bottiglie più pregiate che tutti gli intenditori amano? Nella regione vengono prodotte alcune delle qualità DOC e DOCG più celebri nel nostro Paese, dai vini bianchi Gavi agli Arneis e non solo: le foto e i dettagli delle bottiglie di vini bianchi pregiati del Piemonte da non perdere

Le bottiglie pregiate di vini bianchi piemontesi sono tante, nella regione si producono infatti alcuni dei vini pregiati più amati in Italia e nel mondo, non solo bianchi ma anche rossi e rosati di alto livello spesso pluripremiati. Il Piemonte è una delle regioni vitivinicole più importanti del nostro Paese, con oltre 30 mila cantine su circa 52 mila ettari di terreni vinati, aree da cui si producono soprattutto vini bianchi DOC e DOCG. Scopriamo quindi quali sono i vini bianchi piemontesi migliori da gustare.

Arneis

Il vino bianco piemontese Arneis viene prodotto con le sole uve del vitigno omonimo e ha colore paglierino chiaro e un odore delicato con eventuali sentori di legno. Tra le bottiglie più famose ricordiamo il Roero Arneis DOCG “Canorei” Tenuta Carretta e il Langhe Arneis DOC La Trava. L’Arneis Spumante si produce solo con uve del vitigno di Arneis e ha un sapore elegante con note fruttate all’olfatto, perfetto da usare come vino da aperitivo, uno dei vini bianchi piemontesi più pregiati.



Il Gavi o Gavi Cortese

Il vino bianco piemontese Gavi ha sempre più successo negli ultimi anni. Il suo nome è legato a uno dei 10 comuni in provincia di Alessandria in cui si produce e si ottiene con le uve del vitigno Cortese coltivato in Val di Lemme. È prodotto anche nelle tipologie frizzante e spumante.

Colli Tortonesi

Il vino bianco piemontese Gavi ha sempre più successo negli ultimi anni. Il suo nome è legato a uno dei 10 comuni in provincia di Alessandria in cui si produce e si ottiene con le uve del vitigno Cortese coltivato in Val di Lemme. È prodotto anche nelle tipologie frizzante e spumante.

Read Previous

Marche di champagne da conoscere

Read Next

Vini campani DOC: le migliori bottiglie premiate