Max-width possibile anche su IE?

Ebbene sì! tal Chris Lotter ha escogitato un “accrocchio” per permettere di applicare max-width anche su IE.
Nel post che ha dedicato a questo argomento, ci presenta tre possibili soluzioni di stili, da applicare ad altrettanti layout: quello fisso, quello liquido e quello “elastico”.
Per elastico, intende un layout che sia fluido, ma con un limite in larghezza, il max-width.
E la novità?
Sostanzialmente quello che cambia tra i tre stili, sono queste tre righe:


FLUIDO
    width: auto;
    margin-left: 35px;
    margin-right: 35px;

LIQUIDO
    
width: 1200px;
    margin-left: auto;
    margin-right: auto;

ELASTICO
    margin-left: auto;
    margin-right: auto;
    max-width:1200px;
    width:expression(document.body.clientWidth > 1200? "1200px" : "auto");


Questa ultima riga fa la differenza. E sembra funzionare!


Let’s go max-width? Vedremo…. intanto cerchiamo di capire perchè usarlo.
Se vogliamo mantenere l’attenzione dell’utente sul testo, senza che vaghi alla ricerca delle parole disperse su una unica lunghissima riga, che è il rischio del layout fluido quando c’è poco contenuto, sarebbe utile ricorrere a questa proprietà.

Per un ulteriore approfondimento su css expression, è possibile trovare altre info sul sito dell’msdn, ma anche sul blog di gadgetopia e sul blog di Crispy & shiny.

Read Previous

L’importanza della scelta dei colori nella grafica

Read Next

Programmazione ad oggetti